Come conciliare vita professionale e vita familiare?

Non è facile conciliare vita professionale e vita familiare. Garantire il ruolo di genitore, amante, dipendente e individuo in 100% allo stesso tempo, per non parlare di una ricca vita sociale, è un vero percorso ad ostacoli, soprattutto con l'attuale frenetica vita. . Per evitare mancanza di respiro e stanchezza, anche burnout, ma anche per poter garantire tempo di qualità con la propria famiglia senza lesinare sulla propria carriera professionale, ecco alcuni preziosi consigli.

Concentrati sull'organizzazione

Per diventare più efficienti nella ricerca di una vita familiare e lavorativa armoniosa, la chiave è l'organizzazione del lavoro e della vita familiare. Per fare ciò, è importante fare un elenco di cose da fare in modo che nulla venga tralasciato. Tuttavia, poiché non puoi fare tutto in una volta, il trucco è dare la priorità a ciascuna attività. A casa, pianifica le attività settimanali dei membri della famiglia, pianifica i menu della settimana in anticipo per risparmiare tempo, scegli un'attività sportiva che piace a tutta la famiglia fare sport , eccetera.

Chiedere aiuto

Volere troppo fare tutto da solo non ce la farà. Va bene chiedere aiuto, anche se è solo il momento di recuperare le energie. Pertanto, stabilisci un elenco di persone risorsa e caregiver a cui puoi chiamare in caso di emergenza: genitori, suoceri, vicini, amici, ecc. E se le tue finanze lo consentono, puoi delegare alcune faccende domestiche assumendo personale domestico. Non esitate a far accudire i vostri bambini negli asili nido, da una tata o dai vostri parenti per trascorrere del tempo in coppia o semplicemente per prendervi del tempo per voi. Questo ti aiuterà a raggiungere un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata.

Lavora con un programma flessibile

Oggi, le aziende consentono sempre più ai propri dipendenti di lavorare con orari scaglionati.Grazie a questo, ti viene data la possibilità di iniziare prima per uscire prima e viceversa.Ciò consente una migliore conciliazione tra vita professionale e vita privata.Informati anche sulla possibilità di una settimana lavorativa di quattro giorni con le condizioni che ciò implica dal tuo datore di lavoro; queste poche ore di lavoro assicurano una vita familiare soddisfacente.Infine, puoi sempre offrire il telelavoro, che ti consente di essere presente per i tuoi cari assicurando la tua carriera.Il lavoro a distanza è ormai comune per ogni attività professionale, così come il lavoro da freelance.In particolare, consentono un buon equilibrio tra vita professionale e genitorialità se si hanno figli piccoli.

Trova il giusto equilibrio

La perfezione non esiste.È del tutto normale non poter essere su tutti i fronti.La chiave è trovare un equilibrio tra vita personale e professionale.Soprattutto, devi evitare di provare rimorso, perché comunque fai sempre del tuo meglio.Sappi anche che la famiglia e il lavoro sono due mondi diversi.Sta a te decidere quanto sia importante ognuno di loro nella tua vita; determina le tue priorità.Inoltre, è importante sapere come disconnettersi.Quando sei al lavoro, metti da parte la vita familiare e fatti coinvolgere.Una volta a casa, dimentica il lavoro e sii pienamente presente per la tua famiglia.Infine, devi sapere come impostare i tuoi limiti e conoscere le tue capacità per raggiungere la realizzazione.